Quel software è un virus, attenzione

Icona iDevice Conoscenze preliminari

Di virus hai sentito parlare fin da piccolo, prima riferito alla salute, poi all'informatica.

Un virus può penetrare nel tuo pc e fare danni enormi.

In questo campo la prevenzione e la prudenza sono lo strumento di difesa migliore. 


Icona iDevice Dati da considerare

Il tuo computer è nuovo, potente, veloce.

Lo usi per studiare, per giocare e per comunicare.

Pensi che nessuno possa fermarti, finché... un virus non si annida fra i programmi che fanno funzionare il tuo pc.

Un virus è un piccolo programma che riesce fare un grande danno, in quanto riesce ad impadronirsi e a modificare file di sistema, fino a rendere inutilizzabile il computer.

Un tempo i virus si trasmettevano con lo scambio dei floppy, quei dischetti che oggi quasi non esistono più, sostituiti dalle usb pen (le "pennine"). Oggi è la Rete, attraverso le e-mail infette, e i siti che diffondo virus, a dispensare codice malevolo: trojan, worm, spyware, ed altro ancora.

Inoltre di frequente, i virus facevano inchiodare il computer, finché non si provvedeva a formattare il disco rigido, nei casi più disperati, o a rimuovere il virus nei casi benigni.

Nel corso degli anni, la storia dei computer e la storia dei virus sono andate di pari passo: aumentando la potenza dei computer aumentava anche la pericolosità dei virus.

Diventava indispensabile uno strumento di difesa, che forse rallentava anche le prestazioni del pc: l'antivirus. I vari antivirus si distinguevano per la loro maggiore o minore consistenza all'interno del pc, e per il database delle "firme" che essi riconoscevano. Le firme erano dei codici che servivano al virus per segnare il territorio da lui conquistato, per cui poteva fare a meno di tornarci. D'altra parte le firme consentivano anche al virus di riconoscere il nemico e quindi di mettere in moto i meccanismi di difesa.

Non tutti i virus erano pericolosi allo stesso modo, si è detto, e non tutti gli antivirus avevano la meglio contro gli odiati e mutevoli virus. I nomi dei virus, spesso curiosi o ingannevoli (I love you, per esempio), sono stati anche diffusi dalla grande stampa, che si è divertita spesso a dare una eco spropositata ai danni provocati da questo o quel virus.

Quasi nessun virus riesce fortunatamente a danneggiare fisicamente l'hard disk del pc, anche se può renderlo inservibile e distruggerne i dati, anche faticosamente immagazzinati nel corso di anni di lavoro.

Evitiamo di farci infettare, seguiamo le precauzioni suggeriteci da Microsoft e da chi produce antivirus.



Icona iDevice Scrivi il termine giusto dopo la definizione adeguata.
Completa scrivendo il nome adatto.

Un software in grado di infettare dei file e di riprodursi:

Un software che è in grado di autoreplicarsi da solo:

Un codice che si nasconde dentro un programma apparentemente utile:

Un software che raccoglie informazioni sulla attività online:

Un software che crea una connessione ad un provider diverso da quello prescelto: